×

Attenzione

Direttiva EU e-Privacy

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per il suo normale funzionamento, per elaborazioni statistiche e controllo di qualità, e per fornire le funzionalità di condivisione facoltativa sui social network. Si rende noto che se usi le funzioni che interagiscono con i social network, questi potrebbero tracciare la tua navigazione con i loro cookies. Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati e su come disabilitarli leggi l’informativa.

Visualizza l'informativa sulla privacy

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookie. Questa decisione può essere annullata.

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), ha promosso la nascita della Piattaforma Nazionale del Fosforo, con la finalità, tra le altre, del raggiungimento dell’autosufficienza del ciclo del fosforo su base nazionale e coordinamento con le politiche europee. Il fosforo è infatti materia prima critica per l’Europa, mostrando una dipendenza dalle importazioni da Paesi extra europei quasi totale e un tasso di riciclo da prodotti a fine vita con percentuali bassissime, come mostrato nella tabella qui di seguito:

Raw Materials
Dependence from import

Substitution index
(EI/SR)

End-of-line recycling input rate
Phosphate rock
81%
1.0/1.0
17%
Phoshorus
100%
0,91/0,91
0%

(Fonte: Bruxelles, 13.9.2017 COM(2017) 490 final Critical raw materials for Europe 2017)

Il suddetto Ministero ha individuato l’ENEA quale Gestore della Piattaforma stessa, costituita da stakeholder attivi sul ciclo del fosforo, in particolare sulla conservazione e il recupero, con la partecipazione di centri di ricerca, istituzioni pubbliche e private, aziende e associazioni per la difesa dell’ambiente.

News ed Eventi

Principali attività del network

Imprese, Associazioni, Istituzioni
Imprese, Associazioni, Istituzioni
Eventi, Seminari, Workshop
Eventi, Seminari, Workshop
Tecnologie
Tecnologie
Elaborazione proposte
Elaborazione proposte